L’altro e il mondo La texture charnelle nel pensiero di Merleau-Ponty

L’altro e il mondo

La texture charnelle nel pensiero di Merleau-Ponty

Anteprima Scarica anteprima
Il volume si presenta come una dissertazione sul tema del problema – tipicamente merleau-pontiano – della connessione (entrelacement) tra l’io e il mondo. Questa stessa connessione, interpretata estensivamente, diviene poi un modello di riferimento nei rapporti interpersonali che si strutturano tra l’io e l’altro all’interno dei contesti sociali. Entrambe le esperienze vengono preliminarmente ripensate alla luce del rilievo ontologico conferito da Merleau-Ponty alla texture charnelle. Attraverso un’indagine sul significato ontologico di tale nozione, che viene applicata dal filosofo francese al mondo della soggettività incarnata, il volume conduce il lettore alle soglie di un passaggio (glissement) dal sens perceptif al sens langagier nel corso del quale viene proposta un’idea di alterità basata sulla stessa texture dell’essere carnale. In particolare, si intende mostrare come, mediante un continuo progresso nella riflessione fenomenologica, Merleau-Ponty tratteggi i contorni di un’ontologia fondata su una teoria della percezione e della corporeità capace di evolversi in un’ontologia della relazione. Una concezione che assume un ruolo centrale – autentico nodo gordiano – di connessione chiastica io-mondo e io-altro, nei rispettivi nessi di reciprocità e reversibilità.

Dettagli libro

  • Editore

  • Testo originale

  • Lingua

    Italiano
  • Data di pubblicazione

  • Collana

Sull'autore

Rosinei Aparecido Pezzini

Rosinei Aparecido Pezzini ha conseguito il Dottorato in Filosofia presso la Pontificia Università Gregoriana di Roma nel 2021, dopo essersi laureato in Filosofia e Teologia. Svolge ricerca nel campo della fenomenologia francese contemporanea, con particolare riferimento a Maurice Merleau-Ponty. Tra le sue recenti pubblicazioni ricordiamo Corporeidade e Existência (2021).

Ti potrebbe interessare