La condanna di Dreyfus Il più clamoroso errore giudiziario della storia

La condanna di Dreyfus

Il più clamoroso errore giudiziario della storia

L’affaire Dreyfus spaccò la Francia a metà. Accusato di tradimento e spionaggio a favore della Germania, il capitano Alfred Dreyfus venne ufficialmente assolto dall’accusa soltanto dodici anni più tardi. Durante questo periodo, la Francia, accecata da pregiudizi, sospetti e paura, resistette alla verità e alla giustizia, ostinandosi a identificare l’interesse nazionale con il falso e l’ingiustizia. Solo un piccolo gruppo di persone, guidato da Zola e Clémenceau, organizzò la resistenza, mentre il popolo francese era travolto da un’ondata d’isterismo di massa. Il libro di Nicholas Halasz, nel raccontare la storia drammatica di un uomo e di un’intera nazione, si fa monito contro ogni falsità e ingiustizia.

Book details

  • Publisher

  • Original text

    Yes
  • Language

    Italian
  • Publication date

  • Page count

    314

About the author

Nicholas Halasz

Nicholas Halasz (1895-1985), nato a Budapest, si è formato all’Università di Presburgo, in Cecoslovacchia, e alla Sorbonne di Parigi. Nel 1941 ha lasciato la Francia, stabilendosi negli Stati Uniti. Ha collaborato per lungo tempo a periodici europei ed è stato corrispondente estero per quotidiani in Ungheria, Cecoslovacchia, Canada e Stati Uniti.

You will also like